Per le tue principesse ci vuole un castello: Letto a Scomparsa Modello Princess!

Letto a Scomparsa Modello Princess aperto singolo sopra
Letto a Scomparsa Modello Princess aperto singolo sopra

Hai due fantastiche bambine ma la tua casa ha una sola cameretta e per giunta di dimensioni ridotte? Oppure la Principessa è una ma ama organizzare pigiama party con la sua amichetta del cuore?
Certo, per venire incontro alle esigenze dei propri figli si farebbe di tutto, ma a volte sembra non ci siano soluzioni adatte e in questi casi, spesso, ci si ritrova a sacrificare la zona giorno per favorire la zona notte.

Genitore, tu sai che le tue bambine meritano sia un comodo giaciglio per la notte sia un’ampia stanza per giocare di girono e lo sa anche Artigianiincitta.it.

Per questo ha pensato a te e ai tuoi beni più preziosi e ha ideato il Letto a Scomparsa Modello Princess. Il più amato dalla Principesse!

Si tratta di un doppio letto singolo estraibile con movimento orizzontale: pochi gesti delicati e assistititi e i letti si aprono e trasformandosi in un graziosissimo ed elegante letto a castello compreso di scaletta e sbarra anti caduta.

Letto a Scomparsa Modello Princess
Letto a Scomparsa Modello Princess, chiuso

I letti sono singoli e indipendenti, quindi si può scegliere di aprirne anche solo uno se il secondo non è necessario ed entrambi sono muniti di cinghie in velcro che permettono la chiusura del letto con lenzuola e coperte incluse! La cameretta sarà sempre perfettamente in ordine!

Anche per questo modello non mancano le personalizzazioni, si sa, le bambine sono esigenti e spesso dai gusti raffinati! Potranno infatti scegliere tra una vasta gamma di colori e finiture; e per ottimizzare al massimo gli spazi è possibile abbinare alla struttura una pratica libreria.

E se le piccole hanno paura del buio non preoccuparti, il Letto a Scomparsa Modello Princess tra gli optional ha la possibilità di inserire luci incassate con accensione indipendente. Vuoi saperne di più? Scopri il Letto a Scomparsa Modello Princess qui.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *